Cool
Vai ai contenuti
Collane > Tala 2
Fino al terzo anno di età, Alya era vissuta come in un sogno.
Viveva in un piccolo podere, nella campagna innevata. Non aveva mai conosciuto il padre, ma viveva con la mamma.
Ad Alya bastava la sua mamma e alla mamma bastava la figlia.                                                                                 Questo fino a quando la piccola compì tre anni. Non aveva capito come, né perché, ma la mamma, la sua unica amica, morì in una notte estiva, lasciando dietro di sé un vuoto, e dei doni.                                                                     
Un fiammifero, una moneta, una bambola e un foglio bianco.
Alya crebbe domandandosi che cosa avrebbe dovuto fare con quei doni. Fino a quando, a sedici anni, tutto divenne chiaro e Alya trovò il vero significato dei regali che sua madre le aveva lasciato e così anche quello della sua vita. Perché, in fondo, con un po’ di forza di volontà e un pizzico di magia, si può arrivare ovunque.
Giovanelli Edizioni P.IVA 02919661203 (BO)
Torna ai contenuti