Cool
Vai ai contenuti
Collane 2 > Donoma

Nessun commento
Vivere nella paura, temendo per la propria vita e la vita dei propri figli.
Ostaggio di un amore malato.
Vivere nel dubbio e nella confusione, tra ciò che senti giusto e quello che il tuo uomo-padrone ti impone come giusto.
…Tu? Cosa avresti fatto?
Rosa ha trovato le risposte alle sue domande troppo tardi, perdendo quello che di più caro aveva.
Una storia realmente accaduta, tra vessazioni e soprusi, ambientata a Roma dagli anni sessanta fino ai nostri giorni.
<<Aveva solo voglia di inabissarsi in un sonno profondo, di quelli senza sogni, senza memoria. […] Improvvisamente la luce si accese e si ritrovò l’uomo, seduto a cavalcioni su di lei. Provò ad opporre resistenza ma lui era più forte, era sempre lui il più forte. […] L’unica soluzione era mandar giù le botte ed aspettare che i lividi passassero.>>


Torna ai contenuti