Cool
Vai ai contenuti
Collane 2 > Istu 3

Nessun commento
La storia di Raffaello il pipistrello  Arcobaleno nella sua lineare semplicità affronta tematiche che , in realtà, semplici non sono.
Semplici lo sono agli occhi dei bambini, complesse lo diventano per  noi adulti, in quella opposta tensione che si chiama “crescita”.
Questo piccolo libro ci riporta a quel particolare unico, prezioso momento  in cui  da bambini si è ancora spontaneamente aperti verso l’altro, verso il nuovo, verso il diverso.
Il protagonista di questo libro  non è il solito cane, o gatto, o orso. E’ un animale al contrario poco “frequentato” nelle storie  per bambini, perché  ostracizzato, relegato all’oscuro dal mondo degli adulti.
Questo libro ha tra i suoi  meriti ,  anche quello, di “fare luce” sul re della notte spiegandoci con semplicità una cosa: la (bio)diversità e i differenti  colori  in natura hanno una loro precisa ragion d’essere, mentre le barriere che noi umani poniamo rispetto a chi è diverso, nessuna.

Dalla Postfazione a cura di Sarah Musio
Giovanelli Edizioni P.IVA 02919661203 (BO)
Torna ai contenuti